venerdì 16 febbraio 2018

Baccalà con le patate



Baccalà o stoccafisso ( più difficile da trovare da noi), il merluzzo, in qualunque modo sia conservato o cucinato, dà sempre ottimi risultati.
Se poi si riesce a diliscarlo quasi del tutto, anche i più refrattari al pesce lo apprezzeranno di più, come succede in casa nostra per i miei figli, che al di là di una certa diffidenza, hanno spolverato il loro abbondante piatto di baccalà con le patate, scarpetta compresa!

Ingredienti e preparazione


gr 800 di baccalà (o stoccafisso)
salvia e rosmarino
½ cipolla
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
gr 200 di passata dipomodoro
1 Kg circa di patate
olio
vino

Il tempo di ammollo può variare secondo la salinità.
Un giorno  e mezzo dovrebbe essere sufficiente, ma è meglio fare un piccolo assaggio a crudo (meno sgradevole di quanto possa sembrare) prelevando una piccola quantità di polpa da una zona interna e spessa.
Poi scolarlo, diliscarlo e tagliarlo a pezzi di media grandezza. Farlo rosolare in una larga casseruola con olio, salvia, rosmarino, cipolla e aglio tritati. Bagnare col vino bianco e lasciar evaporare.
Regolarsi con il sale secondo la necessità.
Di solito i tranci di baccalà ammollato  rilasciano molta acqua, che arricchirà il fondo di cottura.
Se il pesce è molto tenero, togliere i pezzi dalla casseruola e aggiungere la passata di pomodoro, diluire con acqua e aggiungere la quantità desiderata di patate.
Lasciar cuocere, aggiustando di sale e pepe e, dieci minuti prima di completare la cottura, rimettere in casseruola il pesce e mescolare con delicatezza.
Il pesce si presenterà in pezzi diversamente sfaldati, ma questo fa parte delle caratteristiche della pietanza.
Ultimare la cottura e servire.

6 commenti:

  1. Un piatto che mi piace tantissimo, gnam, gnam....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andre,
      questi sono i piatti della tradizione che vale la pena coservare:
      la presenza delle patate, che cotte nell' intingolo del baccalà assumono un gusto speciale, ha favorito l'accoglienza presso i ragazzi e abbiamo programmato il bis!:-)

      Elimina
  2. Ma ci credi che il baccalà nonostante qui a Roma venga mangiato spesso, fritto, soprattutto, con le patate però mai mangiato? In umido col sugo sì ma in questa versione mi manca! Gnam ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao Luna,
    il baccalà ha costituito per secoli un'alternativa al pesce fresco, specialmente nelle zone interne, perciò il suo ricettario è molto vasto, patate incluse!
    Saluti cari:-)

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Ciao Simona,
      ci sono cibi ,come questo, che oltre che buoni e sani hanno fatto la storia della cucina popolare, sanno di famiglia

      Elimina

collaborazioni