martedì 14 maggio 2019

Crostata di cioccolato al latte e fiocchi di cereali



Le ricette del riciclaggio hanno il loro fascino: si ottengono nuovi sapori e, premiando il gusto e l'economia, premiano anche la fantasia, grazie a quel pizzico di creatività che stuzzica, oltre all'appetito, anche la fantasia, che è sempre un notevole valore aggiunto.
Mi sono ritrovata in dispensa una discreta quantità di cioccolato al latte delle uova di Pasqua e, prima che il caldo ne compromettesse l'integrità, l'ho fatta sciogliere nel microonde con un po' di latte.Ho aggiunto i fiocchi di cereali che stazionavano in dispensa senza un eccessivo interesse da parte di nessuno della famiglia, in quantitàtale  da assorbire il cioccolato fuso.
Senza altre aggiunte, ho rivestito una pirofila con la pasta frolla  ed ho formato il ripieno, decorando infine con la classica grata a losanghe.
In forno a 180° per circa mezz'ora e la crostata è pronta, buona per dessert, per colazione o a  merenda.

lunedì 8 aprile 2019

Insalata di arancia, finocchio e olive



Le arance, frutti versatili dalle preziose caratteristiche, rappresentano un vero tesoro dalle risorse inesauribili.
Il frutto così come ce lo dona la Natura, le spremute e le aranciate, la marmellata  e il candito, in pasticceria o in mitiche ricette come la famosa anatra all'arancia, mitica al punto da dare il titolo a una brillante commedia, un classico del teatro divenuto anche un film di successo, per tacere della terrificante arancia meccanica...
E poiché l'arancia non ha ancora finito di stupirci, ecco una preparazione per me inedita, ma di consolidata tradizione nella patria degli agrumi d'oro.
Questa insalata, per la quale ringrazio la carissima cugina Laura, che a sua volta l'ha conosciuta grazie a un'amica siciliana, è stata una piacevole scoperta...nonostante la perplessità dei nostri familiari di tutte le età.
Ma la prova ha avuto, tra lo scetticismo generale, tutta la nostra approvazione e numerose, gradite repliche.

Ingredienti e preparazione:

Per una buona porzione è sufficiente un'arancia media, fatta a spicchi a loro volta divisi in 2-3 pezzi secondo la dimensione. E' bene che i pezzi non siano troppo grossi per non avere un eccessiva quantità di succo all'assaggio.
Aggiungere uno spicchio di finocchio, ridotto in filetti abbastanza piccoli.
Condire il tutto con olio sale e pepe e completare a piacere con olive taggiasche

mercoledì 27 febbraio 2019

Farfalle all'uccelletta


 Con gli ingredienti che tipicamente insaporiscono la piccola cacciagione, vale a dire gli uccelletti, secondo l'espressione coniata dall'Artusi per i famosi fagioli, ho provato a cucinare una pastasciutta semplice e saporita, che non ha deluso le aspettative.
Con aglio e salvia, come per gli spaghetti allo sgombro e le arselle in bianco, questa volta ho scelto le farfalle, un formato versatile e classico allo stesso tempo.

Ingredienti e preparazione:

  • In una larga padella far imbiondire due spicchi di aglio tagliato a grossi filetti nella giusta quantità di olio evo con 4 o 5 foglie di salvia.
  • Arricchire il gusto con una spessa fetta di pancetta tagliata a cubetti.
  • Aggiungere poca acqua di cottura e lasciar insaporire per pochi minuti.
  • Cuocere la pasta al dente e versarla in padella, lasciando ancora poca acqua di cottura per completare eventualmente la preparazione, mescolando con cura.
  • Spengere il fuoco e aggiungere una noce di burro a crudo per rendere il condimento più morbido e  amalgare con delicatezza.
  • Formaggio grattugiato e pepe da aggiungere nel piatto, secondo il gradimento.

collaborazioni