giovedì 2 agosto 2018

Banana's bread


Con le temperature bollenti di questi giorni  e con l'umidità che da queste parti ci regalano  mare, fiume, lago e palude, la frutta e la verdure bisogna rincorrerla, come dico io con un'immagine che già suggerisce affanno e trafelazione.
Il frigo aiuta, ma non è certo l'ideale per alcuni prodotti, come ad esempio le banane.
Le compri "indietro" e, prima di giungere alla giusta maturazione, ecco comparire macchie e striature, sicuro sintomo dell'annerimento molle che troverai sotto la buccia.
A questo punto cade a proposito la ricetta di oggi che prevede l'utilizzo, e quindi il provvidenziale riciclo, di banane troppo "avanti", proprio al limite del tuffo in pattumiera.
Ma la banana così "vissuta" è anche dolcissima e profumata e conserva tutte le sue proprietà nutritive.
Il pane di banana è un dolce un po' sui generis, umido e scuro, ma gradevole da solo e ottimo accompagnato da marmellate, superlativo con il gelato!
La ricetta presentata è il risultato di varie versioni presenti in rete, con qualche aggiustamento personale.
La fonte principale proviene dal noto sito gastronomico
Ingredienti e preparazione
• 3 o 4 banane molto mature
• 250 g di zucchero di canna (200 semolato)
• 250 g di farina "00"
• 60 ml di olio  di semi
    qualche goccia di succo di limone.
­  (Un pizzico di cannella)  
• 3 uova 2
• 125 ml di latte  
• 1 cucchiaino di bicarbonato
• sale
• 1 bustina di lievito per dolci

  • Sbattete le uova con lo zucchero di canna o semolato con l'aiuto di fruste elettriche, ottenendo un composto soffice e spumoso 
  • Preparate la purea di banane schiacciandole con una forchetta e irroratele con qualche goccia di succo di limone, servendovi anche delle fruste per renderela più omogenea.
  •  Aggiungete al composto di uova e zucchero  la purea di banane e il sale.
  •  Continuando a mescolare versate a filo il latte  e l'olio e profumare con un pizzico di cannella
  •  Setacciate insieme farina, lievito e bicarbonato e unitele al composto continuando a mescolare. Proseguite lavorando con la frusta  così da ottenere un impasto liscio e molto soffice.
  • Ungete con una noce di burro uno stampo da plumcake . Versatevi il composto e cuocete in forno già caldo a 220°c fino alla classica spaccatura e poi a 160°c tempo totale di cottura sono 45-50 minuti circa dipenderà dal vostro forno.
  • Fate raffreddate, tagliete il vostro banana bread a fette e servitelo, da solo o arricchito nel modo più adatto secondo se è l'ora della colazione, della merenda o del dessert

8 commenti:

  1. Hai ragione su tutto! Una fetta di questo dolce la gusterei molto volentieri �� ciao!

    RispondiElimina
  2. Grazie Simona,
    troppo generosa!
    Una fetta di banana's bread te la offro volentieri, con sopra gelato alla nocciola, gnmm:-D

    RispondiElimina
  3. Buonissimo dolce, buon fine settimana Michelaencuisine

    RispondiElimina
  4. Grazie Michela,
    felice weeck end anche a te!
    Grazie per il follow, ricambierò con molto piacere:-)

    RispondiElimina
  5. Perfetto per una sana colazione!

    RispondiElimina
  6. Verissimo, specialmente accompagnata da qualche golosità genuina e spalmabile

    RispondiElimina
  7. Molto buono deve essere il tuo dolce :) L'ho fatto anche io diverso tempo fa è è una tortina sostanziosa e molto golosa, complimenti a te :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione, Luna carissima, qui le sostanze non mancano...e neanche il gusto e il risparmio!:-)

      Elimina

collaborazioni