sabato 18 giugno 2016

A cena con Giacomo Leopardi


http://chaos-lasfinge.blogspot.it/2016/06/a-pranzo-con.html

Un mare di bontà e di gusto  dalla più classica tradizione gastronomica, come le immagini delle vivande mostrano in modo più eloquente di ogni descrizione, preparate da
 La Sfinge, autrice del blog CHAOS

 per il malinconico Poeta, ma bongustaio di comprovata fama. Un menu proposto assecondando i gusti dell'illustre ospite, dedotti  scrupolosamente dalla biografia del grande letterato, rifacendosi in special modo al soggiorno di Leopardi in Campania, a Villa Ranieri, oggi nota come Villa Leopardi, presso Torre Del Greco.

 Nel Blog de La Sfinge, in contraddizione al caos del titolo, gli argomenti si presentano organizzati nel menu a discesa in modo da consentire un'agevole nazigazione e non c'è che l'imbarazzo della scelta:
http://chaos-lasfinge.blogspot.it


dalla politica alla cronaca locale
dall'economia alla cultura
e ancora informazioni utili per la salute 
e in cucina con sfiziose ricette...
come quelle che il nostro ospite 
gradirà con grande gusto !  
 
aspettando il prossimo ospite
A cena con 
saluta  tutti e...buon appetito  sempre!


10 commenti:

  1. Grazie Marilena e... complimenti! Una bella presentazione davvero! Magie di fata ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole, ma il merito è del personaggio e della tua abilità nelle ricette e in tutto il resto: il tuo Chaos ne è la più eloquente dimostrazione!:-)

      Elimina
  2. E' stata difficile la scelta di Sfinge :)) ma alla fine il risultato è eccellente!
    E speriamo che questo momento di convivialità porti un sorriso al nostro Poeta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patricia,
      Sfinge ci ha fatto conoscere meglio un grande Poeta "d'altro non brillin gli occhi miei se non di pianto"...ma davanti ad una tavola così imbandita, anche di gioia!:-D

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie a te, scelta e menu d'eccellenza!

      Elimina
  4. Non sapevo che Leopardi fosse goloso, che post interessante...😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena,
      il Poeta della tristezza e del pessimismo, almeno a tavola si rifaceva!

      Elimina
  5. Sono certa che con un menù così buono e ben curato, gli sarebbe tornato ottimismo e sorriso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao luna,
      hai interpretato esattamente il mio pensiero!
      Tutto merito di Sfinge!:-)

      Elimina