venerdì 10 agosto 2012

Liquore alla Salvia

E' un liquore dalle ottime proprietà digestive, che ha il vantaggio di poter essere fatto durante l'intero anno, ma ovviamente, si ottiene il prodotto ottimale con la raccolta delle foglie durante i mesi della primavera e dell'estate.

  Ingredienti e preparazione
Selezionare 30 foglie di salvia, (regolarsi per il numero secondo la grandezza delle foglie disponibili) e metterle in un barattolo con mezzo litro di alcool a 90° o grappa, unendo anche 3 chiodi di  garofano. 
 Lasciar  macerare per 15 giorni.
Fare poi lo sciroppo a caldo con 600 ml di acqua  e 400 gr. di zucchero.

Mentre lo sciroppo si raffredda eliminare dall'alcool  le foglie di salvia e i chiodi di garofano.
Filtrare  l'alcool, mettendo una pezzolina di stoffa in un colino, e mischiarlo allo sciroppo
che nel frattempo si sarà raffreddato.
Imbottigliare il liquore, chiudendo le bottiglie ermeticamente e riporle  in un luogo fresco e buio per almeno due mesi.
(Ricetta reperita da varie fonti in rete)

4 commenti:

  1. Per caso ho visto il numero delle visualizzazioni di questa ricetta, più di 900!! e nemmeno un commento, forse vuol dire che non servono parole!
    Se assaggiate il liquore converrete che è proprio così!
    Fata C.

    RispondiElimina
  2. Sono arrivata alla fase due. Sto facendo lo sciroppo di zucchero. Tra due mesi ti faccio sapere! Esiste un liquore all'alloro? E per caso sai la ricetta dell'amaretto? Grazie. Silvia

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima nuova amica! Propio questa mattina ho preparato lo sciroppo di acqua e zucchero.... non vedo l'ora che passi il periodo di maturazione per poterlo assaggiare -
    Anche se sono semi astemia mi piace preparare liquori per poterli offrire ai miei ospiti come digestivo - Sicura che la ricetta sia ok ...... un bacio e .....Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ Silvia
      Ti ringrazio per la tua visita, anche se molto in ritardo ( ultimamente bloggo davvero poco).
      Mi dispiace, ma non conosco la ricetta delamaretto e dell'alloro, anche se ques'ultimo l'ho assaggiato: squisito e aromatico.
      Penso che cercando in rete si possano trovare, ma attenzione all'affidabilità dei preparati. Ci proverò.
      Saluti cari

      @ Luisa
      Ti assicuro che il risultato merita l'attesa.Condivido il piacere di offrire un digestivo casalingo, ma io condivido anche il piacere di gustarlo, provaci, dai!!

      Elimina