martedì 14 aprile 2015

Penne all'arrabbiata

Una volta ogni tanto qualcosa di arrabbiato che non sottende una realtà problematica e conflittuale, ma al contrario porta sulla nostra tavola un bel primo, semplice per l'utilizzo di pochi ingredienti e di sapore robusto e appagante.
La classica ricetta per le penne all'arrabbiata, infatti, prevede il soffritto di olio, aglio ( intero da togliere o tritato per gli amatori!) e peperoncino, in una dose ovviamente generosa, come per l'altrettanto popolare piatto di spaghetti aglio e olio, ma qui viene aggiunta un'adeguata quantità di pomodoro.
L'ideale sarebbe, quando la stagione lo consente, l'utilizzo del pomodoro fresco, privato di semi e bucce e ridotto a pezzetti.
Penne con peperoncino e basilico fresco rappresentano la versione estiva della pasta all'arrabbiata, che vede il basilico al posto del prezzemolo.
Altrimenti si può ricorrere al pomodoro conservato, come la passata o la polpa a pezzi, aggiungendo poca acqua per far ridurre il sugo e poco prezzemolo tritato verso la fine della cottura o a crudo per chi lo gradisce.
Cuocere intanto la pasta in acqua bollente salata, preferibilmente nel formato classico delle penne rigate, meglio piuttosto piccole, scolare al dente e servire con una bella spolverata di formaggio pecorino, complemento tipico e gustoso per un primo piatto ottimo e veloce, giustamente famoso, adatto a tutte le occasioni, dalla pausa pranzo quotidiana alla cena estemporanea improvvisata con gli amici, a tutte le ore!


8 commenti:

  1. Un primo piatto molto gustoso, come piace ai miei figli !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andreea,
      i tuoi figli non possono che essere bongustai, con una mamma come te!

      Elimina
  2. Credo che un piatto di pasta come questo possa conquistare tutti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido pienamente!
      Benvenuta Mammazan tra le parole di contorno:-)

      Elimina
  3. Un piatto di pasta di una semplicità unica..ma credo sia il mio preferito in assoluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leena,
      la semplicità nella cucina è un pregio riconosciuto anche dai grandi chef!
      le modeste penne all'arrabbiata ne sono una prova lampante:-)

      Elimina
  4. Buonissimm ricetta, sempre attuale e gradita, con questa non si sbaglia mai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      spesso i classici li trascuriamo, tanto sono lì, inamovibili...come i grandi della letteratura, chi si scomoda a cercarli dopo la scuola?
      :D

      Elimina