mercoledì 21 marzo 2018

Sedani con broccoli e salsiccia


 Sembrerà strano, ma per noi in famiglia i broccoli sono una novità.
Da queste parti il cavolfiore impera e, specialmente nel passato, quando questa coltura invernale era diffusissima nelle nostra campagne, in inverno era un protagonista onnipresente.
Da bambina, percorrendo la strada dalla chiesa a casa mia, intorno a mezzogiorno della domenica mattina, mi accompagnava il profumo irresistibile della "palla" fritta ( di cavolfiore, ovviamente), che usciva dalle padelle di tutte le cucine e, giunta a casa mia, ne rubavo subito un alberello dorato dal piatto che ospitava quelli già fritti dalla mia mamma, rassegnata ai miei furti golosi.
Quanto a odore, invece, i broccoli mi hanno un po' impensierito nella fase di bollitura, mentre il sapore delicato è stato apprezzato da tutta la famiglia: è iniziata l'era del broccolo anche per noi, ortaggio d'altronde saporito e salutare come tutte le varietà dei suoi fratelli cavoli, insomma cavoli nostri.

 Ingredienti e preparazione:

  • Eliminando foglie e gambi duri, lavare i broccoli e metterli in una pentola con acqua fredda e poco sale.
  • Portare a ebollizione, che deve protrarsi per pochi minuti, perchè i broccoli non risultino troppo molli
  • Scolarli e tenere l'acqua da parte per cuocere la quantità desiderata di pasta, nel formato corto preferito
  • In una larga padella soffriggere la cipolla tritata, aggiungere una salsiccia e mezzo ( circa 150 gr)e rosolare per pochi munuti per far perdere il crudo
  • Togliere la salsiccia e lasciarla intiepidite, per poterla sminuzzare con facilità ( volendo una parte può essere ridotta in briciole con il mixer) 
  • Intanto mettere in padella i broccoli e lasciarli insaporire, aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua di cottura.
  • Unire anche la salsiccia sminuzzata e proseguire la cottura finché il sugo si è ristretto al punto giusto.
  • Servire con parmigiano a parte.
 


8 commenti:

  1. È la fine del mondo … buonissima … usare l’acqua dei broccoli per cuocere la pasta non l’ho mai provato tutti mi dicono che si ottiene un buon risultato … ci devo provare. Sarà incluso tra i prossimi esperimenti culinari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Innassia,
      non è mai toppo tardi( vedi me con i broccoli).Anche per le cime di rapa le orecchiette si cuociono nell'acqua delle rape.
      Piatti semplici e gustosi della cucina familiare.
      Saluti carissimi:-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Elisa,
      i cavoli, in tutte le numerose varianti, sono buoni e fanno bene: alleati del gusto e della salute:-)

      Elimina
  3. Non mi stupisco, a casa mia, nella famiglia d'origine intendo, il broccolo non si faceva mai. Tuttora mia mamma cucina prettamente pietanze piemontesi e da noi si usa il cavolfiore e la verza. Stop.
    Ho scoperto e cucinato tutto il resto della famiglia una volta sposata a mia volta. Bella la tua ricetta carissima... con queste temperature ci sta davvero bene! buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Ciao Simona,
    le abitudini cambiano nel tempo, secondo molte varianti.
    La stessa rete offre opportunità per imparare tante ricette nuove, infatti eccoci qui a cucinare e bloggare:-)

    RispondiElimina
  5. I broccoli sono fantastici, certo l'odorino durante la cottura non è dei migliori ma ne vale la pena soffrire un pochino. Ottima ricetta, broccoli e salsiccia poi sono un'accoppiata vincente!

    RispondiElimina
  6. I"profumi" di certe vivande si trasformano in effluvi irresistibili al momento dell'assaggio...w i broccoli & Co:-D

    RispondiElimina