giovedì 24 agosto 2017

Liquore di erba cedrina.



"C'era nel prato una casa piccina"
tutta fiorita di erba cedrina"

Cominciava così una graziosa filastrocca che, nel primo anno della scuola dell'infanzia di mio figlio Lorenzo, accompagnava il regalino per la festa della mamma: un quadretto di legno con dipinta una  casina in un classico stile infantile.
Oggi che Lorenzo è un giovane adulto, l'erba cedrina la apprezza molto come ingrediente principale di un digestivo genuino e molto gradevole, sia fresco che a temperatura ambiente.
L'erba cedrina (Aloysia citriodora ), nota anche come erba Luisa o Luigia, si presenta come un arbusto dalle foglie lanceolate, che emanano un delicato profumo simile al limone.
Oltre ad altri usi erboristici, è possibile ricavarne un digestivo con le seguenti modalità:

Ingredienti e procedimento:
  • 70 foglie di erba cedrina
  • 1 litro di alcool
Mettere le foglie in infusione con l'alcool per 2 settimane.
Poi fare uno sciroppo con
  • 1 litro di acqua
  • 700 gr di zucchero sciolto a caldo
Unire l'infusione alcoolica allo sciroppo freddo, mescolare con cura e filtrare per cotone idrofilo  o altro filtro.
Imbottigliare e consumare dopo 2 mesi circa.

2 commenti:

  1. Ciao Marilena, sono passata a salutarti ...ed ecco sono già alla ricerca dell'erba cedrina per farne un liquore, per l'autunno che si prospetta all'orizzonte. Queste cose mi stuzzicano assai. Grazie.
    Un abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
  2. Carissima Daniela,
    la tua visita mi regala un immenso piacere. Se tu fossi vicina, la nostra piantina ti fornirebbe la materia prima per questo piacevole digestivo.Se lo prepari, come mi auguro, non ti deluderà!
    Un saluto affettuoso
    Marilena

    RispondiElimina