martedì 29 agosto 2017

Crazy cake



Qualcosa di pazzo l'estate ci vuole, sennò che estate è.
E se la pazzia riguarda la cucina, è meglio che si sbizzarrisca in una bella torta.
           Questa proviene dal bellissimo sito di
 Misya
che saluto con simpatia e ringrazio per la piacevole novità.
La realizzazione di questo dolce è inconsueta, sia per gli'ingredienti che per il procedimento e vale la pena sperimentare qualcosa di nuovo da portare in tavola in alternativa a gelati e macedonie nel periodo estivo.
 Particolarmente interessante l'utilizzo di aceto e bicarbonato come agenti lievitanti e poi è senza uova, senza latte, senza burro...insomma bizzarra davvero!
Rispetto alla ricetta originale, ho sostituito l'essenza di vaniglia con un cucchiaio di zucchero vanigliato e la glassa con le più spicciative gocce di cioccolato bianco
Data la sua consistenza piutto umida e la presenza del cacao amaro, ho tenuto in frigo la torta per servirla a una  temperatura gradevolmente fresca.

Ingredienti e preparazione:
  • 200 gr di farina 00
  •  200 gr di zucchero
  •  un cucchiaio di zucchero vanigliato
  •  15 gr di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  •  1 cucchiaino di aceto
  • 80 ml di olio di semi
  • 240 ml di acqua
Mettere in una ciotola farina, zucchero, zucchero vanigliato,cacao, bicarbonato e sale
Mescolare e  setacciate tutto dentro a  uno stampo foderato di carta forno
Scavare nel composto 2 cavità, in una più grande, versate l’olio, nell' altra due  l’aceto
Ricoprite con l’acqua e mescolate il composto fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo.
Cuocete il dolce a 180° in forno statico preriscaldato per circa 35 minuti o più,  secondo la resa del vostro forno.
Poichè il dolce risulta un po' fragile, ho lasciato la carta forno anche dopo il raffreddamento e poi ho decorato con le gocce di cioccolato bianco.
Dopo una mezz'ora di frigo, la torta più stramba che ci sia è pronta per un sorprendente debutto!

2 commenti:

  1. Seguo da molto Misya e più di una volta ho realizzato le sue delizie e la reputo essere sempre affidabile :) Questa torta è davvero super golosa e non mi sarei aspettata l'uso dell'aceto! I dolci all'acqua li preparo spesso pertanto e risultano molto leggeri. Complimenti a te ed a lei, per la tua versione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      non sono solita alle sperimentazioni, ma questa mi ha davvero incuriosito e ne è valsa la pena!
      Condivido il tuo parere sul blog di Misya, veramente interessante e ricco di idee.
      Grazie per la visita, a presto:-)

      Elimina