gioco con invito

lunedì 22 febbraio 2016

Biscotti con farina di farro


Il farro è il tipo di frumento più antico impiegato per l'alimentazione umana, che è stato gradualmente soppiantato dal grano tenero, poichè la resa del raccolto di farro è estremamente ridotta.
Di recente la coltivazione del farro è stata rivalutata negli ultimi anni, in particolare modo da aziende agricole interessate alla produzione biologica essendo una pianta rustica che non necessità di chimica per la sua coltivazione, ed anche per le sue ottime proprietà nutrizionali: buone quantità di vitamine e proteine, scarse calorie, minor quantità di un tipo di glutine meno dannoso, pur rimanendo un alimento inadatto ai celiaci.
L'impiego in cucina offre una grande gamma di preparazioni: zuppe e minestre, focacce e torte salate, pane, biscotti.
Ho provato i biscotti di questa ricetta, trovata nel sito http://www.donnamoderna.com apportando solo alcune varianti  ed il risultato è stato molto soddisfacente: un gusto per me nuovo ma anche   antico  per la presenza della farina di farro, che conferisce un aroma particolare e del miele, che dà ai dolci un sapore inconfondibile.

Ingredienti :

400 g di farina di farro
100 ml d’olio di girasole
125 g di yogurt magro intero
2 cucchiai colmi di miele
100 gr di zucchero
1 uovo
1 limone ( buccia grattata)
½ bustina di lievito per dolci ( o un cucchiaino raso di ammoniaca)




Preparazione :

Mescolare alla farina il lievito(o l'ammoniaca), la buccia grattata del limone, l'olio, lo yogurt
l'uovo, il miele e lo zucchero ( facendo la classica fontana o, più facile, mescolando tutto in una terrina).
Impastare il tutto e lavorare l'impasto fino a ottenere un panetto omogeneo della giusta consistenza ed elasticità.
Lasciar riposare la pasta pre almeno mezz'ora.
Poi infarinare il piano di lavoro e stendere l'impasto fino ad ottenere una sfoglia di pochi millimetri di spessore.
Tagliare i biscotti nelle forme e dimensioni preferite ( io ho provato a tagliare delle losanghe...un po' asimmetriche:-D).
Porre i biscotti sulla placca rivestita con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa.
Quando i biscotti al farro saranno freddi, cospargere con zucchero vanigliato.

8 commenti:

  1. Devono essere molto golosi questi biscotti! Il farro non l'ho mai utilizzato ma vorrei provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      anche per me il farro è una novità (sebbene nella vicina Garfagnana sia un prodotto tipico da sempre),una novità piacevole e salutare:-)

      Elimina
  2. Grazie, ricetta trascritta. Ora devo solo comprare i farro ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo con piacere, cara Anna Maria: un dolcettino gradevole e nutriente. Mi propongo di conoscere meglio questo cereale, che era stato quasi dimenticato, ma nel nord della Toscana è sempre stato usato in tante ricette tradizionali che sarebbe un peccato perdere!:-)

      Elimina
  3. da provare assolutamente...sembrano ottimi

    RispondiElimina
  4. Grazie,Paola per la tua gradita visita e il commento.Complimenti per il tuo blog,che ho appena avuto il piacere di visitare e di apprezzare!:-)

    RispondiElimina
  5. Ciaooo, io non faccio mai dolci ne panifico, I primi meglio che lasci perdere ogni tanto compro 1 pastina ed il pane ne mangiamo poco.
    Buona giornata cara e grazie della visita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Edvige,
      anche se non lo fai i lievitati di persona, i consigli sono sempre benvenuti...e poi una pastina ogni tanto per addolcire la vita!:-)

      Elimina