gioco con invito

martedì 5 maggio 2015

Farfalle con gli asparagi



Degli asparagi selvatici  (Asparagus acutifolius) e del loro inconfondibile gusto  ho già parlato nel post "Germogli" dello Schiaccianoci, ma anche l'ortaggio coltivato è  molto buono, ha tante proprietà nutritive e si presta a preparazioni diverse.
Una delle più comuni è la pasta con asparagi, che io prediligo nel formato delle farfalle.
Senza dubbio  per la cottura preventiva è preferibile il metodo a vapore, che preserva sapore e integrità del tenero germoglio.

Ingredienti e preparazione :
 4 persone


  • Un mazzo di asparagi
  • 4 cucchiai di olio
  • una noce di burro
  • una cipolla bionda piccola
  • sale e  pepe 
  • 100 ml di panna
  • 360 gr di farfalle  

Dopo aver privato gli asparagi della parte finale chiara e dura , porli nel cestello per la cottura a vapore all'interno di un recipiente di misura adatta  che sul fondo contenga l'acqua sufficiente a  cuocerli con il vapore dell'ebollizione, protratta per circa 12/15 minuti. 
Recuperare gli asparagi e lasciarli raffreddare.Tagliate le punte e tenetele da parte. Spezzettare la parte verde da utilizzare per arricchire il condimento.
In una larga padella mettere un misto di olio e burro e un trito di cipolla: lasciar  imbiondire a fuoco dolce e aggiungere la parte verde degli asparagi ridotti in piccoli pezzi e lasciare insaporire, aggiungendo all'occorrenza un po' d'acqua per finire di cuocerli.
Da ultimo aggiungere le punte, 100 ml di  panna  e diluire con l'acqua di cottura della pasta, che nel frattempo farete cuocere in abbondante acqua salata.
Scolare le farfalle al dente a saltarle nella padella con gli asparagi, la panna e una spolverata di pepe, a vostro gusto.

2 commenti:

  1. Farfalle in tinta con la primavera!
    Marcella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...in effetti anche il colore lo conferma:)

      Elimina