gioco con invito

lunedì 5 gennaio 2015

Befanotti per tutti

IO MI SONO DIVERTITA A SAGOMARE ALCUNI SOGGETTI CON UN CARTONCINO, OTTENENDO LE FIGURE DELLA  PAPERELLA, IL FUNGO, L'ORSACCHIOTTO, UNA BEFANA CON IL SACCO SULLE SPALLE ...

"Cara Befana, 
se vieni a casa mia, 
ci troverai tanta allegria..."
Così iniziava una filastrocca scritta con i bambini della scuola dell'infanzia per una lontana Befana degli anni 80.
La letterina alla cara vecchietta potrebbe proseguire così:
"... e croccanti cicalini 
fatti al fuoco dei camini;
e  gustosi befanotti,
 stelle, fiori ed orsacchiotti..."

Tra le ricette di cucina  che propongono preparazioni dolci o salate per le ricorrenze tradizionali, in Toscana è assai popolare quella dei  i befanotti o befanini.
Si tratta di biscottini di pasta frolla in forma di animaletti e pupazzetti, molto amati dai più piccoli; sono originari della Lucchesia e contendono ai cicalini di origine pistoiese  (Lamporecchio) il posto d'onore tra i dolci tipici dell'Epifania.
Riporto la ricetta della cara amica mamma insegnante musicista Debora, presa dal suo blog, Clarinetti, da tempo dormiente, che ricordo con piacere, perché è stato il trait d'union tra me e la rete.
 
Befanotti o Befanini
Ingredienti:

  • 3 uova intere
  • 1 etto di burro
  • 500 gr di farina
  • 250 gr di zucchero
  • Mezza tazza di latte
  • La scorza di 1 arancia
  • 1 bustina di lievito
  • Un po’ più di mezzo bicchierino di carta di rhum o sambuca
  • 1 pizzico di sale


Procedimento:

far fondere il burro a bagnomaria sbattere le uova con lo zucchero e il sale, incorporare il burro, il lievito. La farina la scorza di arancia ed il liquore, lavorare l’impasto e poi farlo riposare  per mezz’ora fuori dal frigo.

Quindi ricavare i biscotti con formine a piacere, spennellarle con il latte freddo, decorare con pallini di zucchero colorati (momperiglia o diavolina o come la volete chiamare) e infornare in forno caldo ventilato a 180 gradi per 10 15 minuti.


12 commenti:

  1. Che simpatici e buoni biscottini, Marilena.

    Buona Epifania !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sai, Gianna, che bisogna divertirsi a fare le cose e con i befanotti si divertono grandi e piccoli:-)

      Elimina
  2. Quest'anno ho ripreso a far biscotti, li proverò senz'altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Effe,
      anch'io sto sperimentando vari tipi di biscotti, dolci esperimenti per tirarsi un po' sù:-)

      Elimina
  3. che bontà. io pero' mi devo fare biscotti senza lievito, hai qualche ricettina in merito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiore,
      cercherò volentieri qualche ricetta adatta, e ti farò sapere.
      Tra le mie ricette il miglieccio pisano è senza lievito; lo puoi trovare nel blog tra i dolci toscani tradizionali, ecco il link:

      http://filafilastrocca3.blogspot.it/2014/11/miglieccio.html

      Se ti va, provalo, è molto semplice e adatto a questa stagione fredda:)

      Elimina
  4. Hanno un aspetto davvero invitante! ^^ Complimenti! Me ne passi un pezzetto? ;)
    A presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le figurine di pasta frolla fanno tenerezza...ma anche dolcezza, serviti senza complimenti:-)

      Elimina
  5. Buon Anno 2015 :) Marilena :) E che bei pasticcini simpatici e golosi, arrivo in ritardo per cui saranno finiti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Befanotti sono i dolcetti per i bimbi ( e i grandi ) che precedono e scortano la Befana, un dolce contorno alla festa dei bambini.
      Ancora auguri a te, a Blade e a Barbapapà:-)

      Elimina
  6. ricetta buona, presentazione carina, complimenti ....proverò a farli.
    Ciao e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia,
      anche se la Befana è passata, i biscottii di frolla con i diavolini sono sempre allegri e golosi!

      Elimina