gioco con invito

domenica 28 dicembre 2014

Finocchi fritti


I finocchi sono uno degli ortaggi invernali più versatili, poiché offrono la possibilità di essere preparati in modi diversi, sempre con ottimi risultati.
 Consumarli crudi resta una delle abitudini più salutari della tavola di ogni giorno, date le loro proprietà digestive e diuretiche, abbinate all'apporto di sali e vitamine, una vera provvista di salute per tutta la famiglia.
Nell'età  ancora beata in cui non si è più ragazzi e non si è ancora adulti, due colleghe ( eravamo tutte alle prime armi come insegnanti della scuola dell'infanzia e infantili a nostra volta) si accinsero al rischioso compito di rubare i finocchi in un orto vicino alla scuola.
Si dice che la roba nei campi è di Dio e dei Santi e loro presero alla lettera il proverbio, che sembrava fatto proprio per l'occasione, che si sa, fa l'uomo ladro, ma anche la donna.
Però il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi e una delle due ladruncole ( provenienza Pantelleria, dove i finocchi, sembra, sono sconosciuti) riempì il sacco di foglie, pensando che quella fosse la parte commestibile, lasciando così l'ortaggio sepolto nel terreno...
Passando ai vari modi di cucinare i finocchi, da lessi a gratinati, al pomodoro, al burro, si possono anche friggere, preferibilmente dopo una breve scottatura.
Una ricetta semplice per i finocchi fritti  può essere un modo pratico e gustoso per accompagnare fritti di carne o arricchire una frittura di ortaggi di stagione.
La pastella per erbaggi Artusi, n°156,  citata abitualmente in questo blog, è l'ideale per avvolgere gli spicchi di finocchio, dopo averli scottati per un minuto in acqua bollente, leggermente salata e lasciati scolare accuratamente. 
Deporre ogni spicchio in padella, immergerndolo in olio di semi di girasole o di mais caldo al punto giusto, finché non è ben dorato .
Quindi scolare su carta assorbente e servire i finocchi fritti caldi: per contorno o antipasto, fate voi: saranno sicuramente apprezzati.












6 commenti:

  1. Fritti non li ho mai mangiati, Marilena. da provare.

    Ti auguro un fantastico 2015 !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna,
      friggere qualunque cosa è sempre un successo, troppo goloso il fritto: anche questi ortaggi lo confermano e sono molto delicati!
      Il 2015 ...aspettiamoli con fiducia, auguri cari:)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Cara Fortunata,
      prova pure, è un fritto delicato e anche leggero...basta non esagerare:-)

      Elimina
  3. Li devo provare in entrambi i modi... Buon 2015! ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fritto è sempre una tentazione, vero Annamaria?
      Buon anno anche a te:)

      Elimina