gioco con invito

domenica 12 ottobre 2014

Conchiglie con speck e zafferano


Cambio di stagione e cambio di menu.
Questi giorni d'autunno sono perticolarmente caldi e afosi.
Il cielo è spesso grigio, tuoni lontani brontolano minacciosi, ma qui l'aria è immobile  e pesante
Dopo un debutto precoce, l'autunno ristagna in tardivi miasmi estivi.
Intanto prepariamo qualche piatto che richiama la cucina del nord, più adatta alla stagione fresca che ci aspetta e ritroviamo   ingredienti  come lo speck, il  burro, la  panna e  lo zafferano.

INGREDIENTI E PREPARAZIONE: per 4 persone

  • In una casseruola far imbiondire poca cipolla tritata in una piccola noce di burro e 2 cucchiai di olio evo.
  • Aggiungere 2 cucchiai di acqua calda e continuare la cottura della cipolla. 
  • Unire  70/80 gr di speck tagliato a pezzetti da fette non troppo sottili e lasciar insaporire brevemente. 
  • Aggiungere una bustina di zafferano diluito dentro ad una tazzina con acqua calda.
  • Unire100 ml di panna e amalgamare con la poca acqua della pasta necessaria ad avere un composto cremoso.
  • Scolare al dente 350 gr. di conchiglie lessate in  abbondante acqua  salata e saltarla brevemente nella casseruola.
  • Servire le conchiglie con lo speck e lo zafferano ben  calde, con pepe a parte per chi lo desidera.
Per chi ama l'aroma dello zafferano, quaesto è un primo semplice, di bell'effetto e soprattutto di gradevole gusto, caratterizzato dal sapore inconfondibile di un prodotto eccellente e tipico come lo speck, vanto, a ragione,  della gastronomia altoatesina 

6 commenti:

  1. Qui a Roma le temperature sembrano essere ancora estive o meglio più alte di quelle avute in estate il che rende l'autunno abbastanza piacevole anche se attendo con trepidazione l'arrivo di un po di pioggerella :) Nel frattempo mi gusto appieno il sapore di questo piatto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      noi amiamo la pioggia, ma in questi giorni drammatici per alcune zone e città sono molto amareggiata. e anche sdegnata, come tutti noi.
      Ti saluto e ti ringrazio per la tua presenza :-)

      Elimina
  2. Ciao, il bello del cambio stagione è che i piatti diventano più caldi e accoglienti e questo piatto di pasta è così ricco e gustoso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, Laura,
      è piacevole stare a casa a godersi le prime serate fresche gustando in famiglia e con gli amici una cena daicolori autunna li e il gusto pieno, piccole grandi cose:-)

      Elimina
  3. Buonissima e golosissima ricetta! Ideale per il periodo!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Bruna ,
      spesso i piatti semplici danno molta soddisfazione, ai commensali e alla cuoca:-)

      Elimina