sabato 22 agosto 2015

Lasagne al pomodoro con vellutata


Lasagne è sinonimo di festa a tavola, anche quando capitano di giorno di lavoro, anzi, la sorpresa le rende ancora più golose.
L'abbiamo costatato con molto piacere in una delle serate più calde di luglio.
Si cena abitualmente in terrazza, sperando in un refolo di venticello che spesso si fa desiderare invano, che ci sollevi dalla canicola della giornata.
Si sa che  cucinare la pasta al forno in estate non è la cosa più invitante, per la cuoca, ma per i commensali sì!
Io preparo tutto, inforno velocemente e poi fuggo dalla cucina, tornandoci solo per controllare la cottura.
Poi a cena si va lassùà e i volontari per portarci le lasagne in famiglia si trovano sempre, ce ne fosse!
Questa versione delle lasagne al forno si prepare con un leggero sugo di pomodoro.
Al soffritto di cipolla si unisce la polpa dei pomodori maturi, poca acqua, sale pepe e peperoncino e una manciata di foglie di basilico.
Le lasagne si fanno scottare al dente e si stendono nel solito modo per raffreddarle, mentre si prepara la vellutata alla stessa maniera della besciamella, sostituendo al latte il brodo, vegetale o di carne bianca, come in questa versione.
Procedere a deporre in teglia imburrata gli strati di pasta, alternati con sugo di pomodoro, poco parmigiano grattato e salsa vellutata, fino ad esaurire gli ingredienti.
Sull'ultImo strato di vellutata si cosparge ancora un po' di pomodoro a tramacchiare la superficie, come per i cannelloni e si finisce con parmigiano e pangrattato per ottenere le fatidica
 CRO -STI -CI -NA!!
 






3 commenti:

  1. Benvenuta Michelina tra le Parole di contorno:-)

    RispondiElimina
  2. Non puoi capire la fame che ho in questo momento XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò
      ...anche se non avevi fame, ti sarebbe venuta lo stesso! :D

      Elimina