lunedì 22 giugno 2020

Treccia dolce






Qesta semplice treccia dolce ha bisogno solo di essere preparata con cura e soprattutto di pazienza  per ottenere la giusta lievitazione.
Il risultato compensa l'impegno: la ricetta di questo post fa parte dell'immenso  repertorio reperibile nel  sito

https://ricette.giallozafferano.it
con spiegazioni dettagliate e foto che guidano passo passo tutte le fasi della lavorazione.
Già in cottura il profumo irresistibile preannuncia la delizia  che l'assaggio assaggio confermerà pienamente.


INGREDIENTI
Burro 40 g
Farina 00 300 g
Lievito di birra fresco 25 g (oppure 7 g di lievito di birra disidratato)
Zucchero 50 g
Zucchero  di vaniglia 1 cucchiaio
Scorza di limone 1/2
Sale fino 1 pizzico
Uova piccole 2
Latte intero 80 ml 

            Fare intiepidire il latte quindi versarlo in una ciotolina, unire lo zucchero, aggiungere il       lievito di birra sbriciolato  quindi mescolare il tutto con un cucchiaino.  
Lasciar riposare il composto in un luogo tiepido (per circa 10 minuti) fino a quando compare della schiuma in superficie .
         Versare la farina setacciata in una ciotola, fare un buco nel centro e unire il composto di latte e lievito; aggiungere lo zucchero  di vaniglia e  il burro fuso alla farina                                                       Sbattere le due uova e unirle agli ingredienti nella ciotola  con la scorza grattugiata di mezzo      limone e il sale.
          Amalgamare gli ingredienti  e poi trasferire il composto su di una spianatoia e impastare bene  fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e lascere lievitare in una ciotola infarinata  coperta da un canovaccio in un ambiente tiepido e privo di correnti d’aria per almeno un’ora. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, disporlo su di una spianatoia  e lavorare per qualche minuto.
Poi dividere l’impasto in tre parti, con ognuna di queste formare un bastoncino e intrecciare i tre bastoncini formando  una treccia saldata alle estremità. 
Disporre la treccia sopra una teglia foderata con carta forno coperta con un canovaccio e lasciarla lievitare per mezz’ora, spennellare con sciroppo di acqua o latte e zucchero o uovo sbattuto e infornare in forno già caldo a 170° per 40 minuti circa (comunque fino a che la superficie sarà ben colorita).




2 commenti:

  1. Ottimo per iniziare la giornata magari spalmato con un velo di marmellata fatta in casa !

    RispondiElimina
  2. Anni fa provai una ricetta simile e venne bene, poi non so perché non l'ho più replicata. Mi hai stuzzicato l'appetito e la fantasia... per cui mi sa che mi metterò all'opera, però in una giornata in cui farà un po' meno caldo 🤗
    Ciao!

    RispondiElimina

collaborazioni