sabato 28 ottobre 2017

Scaloppine di tacchino con i funghi



Quando siamo alla ricerca di un'idea veloce e d sicuro successo, le scaloppine sono sempre un'ottima risorsa.
Con quello che c'è a disposizione in cucina e un po' di carne di diversa natura, la fantasia e il gusto si mettono all'opera e qualcosa di buono verrà fuori senza dubbio.
Ecco la carne di tacchino, leggera e anche economica,che, ridotta in fettine sottili, leggermente impanate con un sottile strato di farina e pane grattato, viene fatta dorare in padella con olio ( o un misto di olio e burro), dove saranno aggiunti i funghi, freschi o essicccati, porcini o coltivati, secondo la disponibilità del momento.
Se si utlizzano i funghi secchi, la loro acqua di ammollo servirà in cottura per rinforzare il sapore delle nostre scaloppine.
Bastano pochi minuti a fuoco medio per far insaporire il tutto, aggiungendo poco prezzemolo tritat,o a crudo o poco prima di spengere il fuoco, secondo i gusti.
Le scaloppine di tacchino con i funghi sono pronte per essere servite come secondo piatto semplice e già completo di un saporito contorno.

4 commenti:

  1. Ottimo piatto e proprio di stagione, amo queste ricette semplici ma gustose!
    Buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen,
      l'autunno è prodigo di sapori e colori.E' piacevole trovarseli anche nel piatto:-)

      Elimina
  2. Prediligo la carne bianca difatti pollo e tacchino la fanno da padrone assoluto nella mia cucina, la carne rossa in casa nostra ha davvero uno spazio molto limitato! Pertanto questa ricetta delle tue scaloppine mi piace assai :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      le scaloppine sono sempre una gran risorsa, se di carne bianca, ancora meglio: il gusto non ci rimette e la salute ci guadagna!:-)

      Elimina