gioco con invito

venerdì 19 giugno 2015

Melanzane ripiene di riso al forno


Si sa che la cucina è uno dei campi dell'esperienza domestica che più esprime i gusti personali di chi la gestisce e di chi la fruisce.
In ogni famiglia si pratica un opportuno adattamento di ricette per piatti sia  tradizionali cher nuovi.
Guai ad aver bisogno di un suggerimento o di un consiglio e chiederlo in giro! Le risposte saranno tante quante le persone interpellate ...e tutte convinte che la propria versione sia la più accreditata.
Per questo spesso io mi trovo a fare una sintesi di quanto si reperisce in rete, a proposito di ingredienti e dosi, ma anche di metodi e tempi di cottura.
Per  la ricetta per le melanzane ripiene senza carne  ho adottato innanzitutto l'aroma della mentuccia, che spesso accompagna i nostri piatti estivi, per la freschezza che aggiunge alle pietanze, mentre ho preferito non bollire preventivamente gli ortaggi per non impoverirli del loro gusto.
Invece il riso è stato  lessato per pochi minuti, poiché, al contrario dei pomodori della precedente ricetta, dove il riso cuoce chiuso tra le due calotte, qui la cottura avviene nelle barchette ottenute tagliando trasversalmente le melanzane lunghe e quindi il ripieno di. riso potrebbe risultatre troppo asciutto.
In una casseruola si soffrigge poca cipolla e si fanno insaporire i cubetti ottenuti dalla polpa delle melanzane.
Si aggiunge il riso precedentemente  bollito, nella misura di due cucchiai per ogni barchetta.
Unire il pomodoro preferito ( polpa, ciliegini...) e poca acqua calda per proseguire la cottura per circa 10 minuti, aggiustando di sale e pepe.
Spengere il fuoco e aggiungere mezza mozzarella (da 125 gr), 2 cucchiai di parmigiano o grana grattato, una spolverata dimentuccia tritata.
Amalgamare e riempire le barchette di melanzane, terminando con una spolverata di pane grattato.
In una poirofila di giusta misura disporre le melanzane e irrorare con una miscela di olio, acqua e polpa di pomodoro ( circa 200 ml).
Infornare a 200° per 40 minuti, controllando la cottura e aggiungendo ancora liquido  se necessario.
Al momento di sfornare aggiungere la seconda metà della mozzarella  a fiocchetti e servire le melanzane  calde, tiepide e anche fredde, sono comunque gustose e saporite.

3 commenti:

  1. Fa sempre piacere mangiare di questi piatti, sono molto gustosi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In estate queste preparazioni sono l'ideale e si possono preparare in anticipo, quando il caldo è meno stressante!

      Elimina
  2. Hai ragione, a sentire le ricette della tradizione, della propria famiglia e del proprio paese e via discorrendo non si verrà mai a capo di quelle originale ma forse è meglio così! Si ha più scelta e più spunti :) Buonissime devono essere queste melanzane, la mentuccia poi non delude mai, a Roma ne sappiamo qualcosa!

    RispondiElimina