gioco con invito

domenica 24 agosto 2014

Insalata di riso con il polpo


Continua la serie delle insalate estive, anche se la stagione fresca non è quella a cui siamo abituati.
Ormai il mantra del meteo atipico di questi mesi non è più una novità.
I solleoni, di solito così temuti per il caldo impietoso, sono iniziati e terminati senza neanche un giorno di caldo vero.
La canicola ci ha risparmiato, ma l'estate è davvero scialba, è come un appuntamento mancato, un'attesa ormai delusa.
Ecco un piatto semplice, che porta  in tavola un po' di gusto di mare.

Ingredienti e preparazione

  • In una capace pentola con acqua salata, sedano, carota e cipolla immergere  a freddo un polpo di 500/600gr.
  • Portare a ebollizione e lessare per 40 minuti ( meno se il polpo è più piccolo)
  • Lasciar raffreddare il polpo nel liquido di cottura.
  • Poi scolare il polpo, colare il brodo di cottura e, metterlo di nuovo sul fuoco e quando bolle mettere a lessare la quantità desiderata di riso ( 2/3 hg) per 15 minuti.
  • Scolare accuratamente il riso ben al dente.
  • Quando anche il riso sarà freddo, preparare un trito di prezzemolo e aglio e unirlo al riso insieme al polpo tragliato a pezzi  un po' grossi e un po' piccoli.
  • Condire con olio aggiunto ad una piccola quantità del liquido di cottura ( è sufficiente quello che ricola dal polpo scolato) .
  • A piacere aggiungere una presa di pepe.
L'aspetto di questa insalata è molto gradevole:  il riso  assume una invitante colorazione rosata che ben accompagna i tranci del polpo e  se un fresco vinello bianco accompagna il tutto ancora meglio!

14 commenti:

  1. niente olio per me!
    divertiti! :))))
    FARFALLA LEGGERA NEL BLOG DI FRANCO BATTAGLIA
    Non abito e non sono di Torino, sono di nazionalità e di nascita francese ed abito in un bel paesino del sud piemonte.
    LA SCEMA BARA ANCORA

    Ahahah!!! Eh no!! FRANCO. Rido come una pazza: LA VERITA' VIENE SEMPRE A GALLA.

    blog : grida silenti.blogspot,it ANDATE a verificare c'è il suo link. e' una povera donna.
    HO UNA BUONA MEMORIA:

    Farfallalegger@03 febbraio 2012 19:23

    SEI UNA FALSA, BUGIARDA, una baraccona signori....solo per chi non avesse capito


    Che bello, scopro che sei di Torino...anche io! abbraccio
    Rispondi


    Farfallalegger@03 febbraio 2012 19:23

    Che bello, scopro che sei di Torino...anche io! abbraccio

    Ps non potevi trovarne una migliore? per ....mangiare me ce ne vuole!

    RispondiElimina
  2. la adoro!
    se ti va passa a trovarmi: http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata dal tuo vivace e interessante blog, tante cose veramente belle e di gusto, complimenti!
      :-)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Giusto, Cristina,
      le insalate di riso sono sempre un jolli nelle cene estive, per chi ama il polpo, questa è la sua!
      :-)
      Marilena

      Elimina
  4. Silenzio? leccaculo omertoso...omertoso, direi! :) povero san gustino si sentiva solo. Vi prego commentate dal santo... fate la carità!
    Epperò, caro Franco non è proprio cosi spregevole essere narcisisti e nemmeno tanto semplice!
    L’ho compreso un po’ tardi e dal quel momento, contrariamente a ciò che si sostiene , mi sento meglio e di conseguenza mi voglio più bene!
    Qualsiasi narcisismo “dichiarato” (con nome e cognome) è soprattutto una condizione (anche virtuale) di leale visibilità che, spesso, esclude le paure, o per meglio dire non teme alcun confronto! Perché? Perché si affronta sempre un contatto forte, un impatto immediato, che non rinvia mai le problematiche esistenziali, di autocritica e autoanalisi nel rapportarsi, senza mai nascondersi, con il proprio reale! Esiste una sostanziale tra reale e virtuale? Forse!
    Spesso le accese discussioni, ma sincere, di ciò che ognuno vede e sente sono sterili quando si richiama sempre una giustizia che resta ancora da farsi, in un processo "ombra" e senza il vero soggetto colpevole diventa davvero inconcludente!
    Non è così facile capire, comprendere perché certi individui si preferiscono nell’ ombra accentuando così anche le minacce, atti vandalici , condizionamenti vari che vogliono volutamente provocare , talvolta violando persino la propria intimità a chi, soprattutto, non voleva, ne aveva chiesto nulla. Narcisisti o meno, molti di noi faticano davvero troppo a ritrovare, in se stessi, i loro riferimenti per non immedesimarsi più in quelli degli altri!
    Detto questo e allora mi chiedo quanta fede, tranquillità, e coraggio serve? Come difendersi dall’ attacco (delle oche) in massa alla propria integrità in situazioni spregevoli?
    Si dice: a mali estremi ertemi rimedi!!
    Spesso le minacce, offese pesantissime come….ecc ecc, che io davvero non ho mai detto a nessuno, si dimenticano, si possono perdonare , si cancellano solo con il tempo con nuovi fatti positivi che fanno ben sperare. Questo con me non è mai successo! E' dai tempi di tiscali che sono letteralmente perseguitata, spiata, minacciata! Le discussioni, anche fortemente animate, non sempre sono veri insulti, ne diffamazioni , ma corrispondono al vero!
    Ritengo,e ne sono convinta, che un metodo forte, dovrebbe, a priori, far riflettere i …”simboli” , virtuali o meno, di questo paese (ma non solo) è soprattutto di valutare, molto bene, le condizioni non sincere ne leali che molti poveri omertosi notano, e “urlare forte” quando "non si sente", denunciando ancora prima che qualcuno inneschi altre pericolose delinquenze,...e perché no, anche quelle virtuali!!
    E come giustamente il santo gustino ha detto più volte: dalle piccole cose nascono quelle grandi!
    E lo abbiano notato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No comment.
      Questo commento parla di cose che non conosco a fondo e che non mi reguardano né mi interessano, qualunque sia la ragione che spinge l'autrice a commentare su questo blog.
      Non cancello il commento, ma d'ora in avanti no risponderò più.

      Elimina
  5. Gran bel piatto Marilena :) adoro le insalate fresche ma di mare ne faccio ben poche :) questa si mi garba moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      le insalate di mare fanno tanto estate...anche quando l'estate, come questa, è scialba assai.
      Saluti affettuosi a te, a Blade e al tenero Barbapapà:-)

      Elimina
  6. sembra un piatto molto interessante...non mi sarebbe mai venuto in mente...mio padre la fa molto diversa l'insalata di riso e non mette il pesce, semmai i wurstel. Dirò a mio padre di provarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'insalata di riso è molto versatile e sempre buona( e comoda da preparare in anticipo!).
      Questa è assai inconsueta e di ottimo aspetto, il che non guasta:-)

      Elimina
  7. Gran bel piatto....adoro le insalate fresche ma di mare ne faccio ben poche :) questa si mi piace moltissimo!
    Ti ho trovato grazie alla festa dell'amicizia....
    ti lascio il link del mio blog http://ideedililli.blogspot.it/
    ciao ciao

    RispondiElimina