gioco con invito

giovedì 6 ottobre 2016

Risotto alla crescenza e basilico



L'estate se n'è andata e l'autunno ancora indugia, almeno da queste parti.
Qualche foglia di basilico ancora spunta dalla piantina in posizione soleggiata, magari un po' meno aromatica, ma ancora gradevole. 
Ecco che l'amica blogger Speedy70, autrice del blog  A TUTTA CUCINA
poco tempo fa ha pubblicato una ricetta veramente invitante, che vede protagonista il riso, insaporito con l'aroma del basilico e la delicatezza della crescenza.
La ringrazio  vivamente per questa ottima idea, da inserire nel repertorio dei primi piatti dove il riso ha un meritato posto d'onore!


Ingredienti e preparazione:


  • Appassire in 2 cucchiai d'olio lo scalogno per 5 minuti a fiamma bassa; 
  •  unirvi il riso e farlo tostare per 2 minuti.
  • Innaffiare con il vino bianco, lasciarlo sfumare, quindi diluire con il brodo caldo.
  • Correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 10 minuti, mescolandolo di tanto in tanto; 
  • aggiungere il basilico e proseguire la cottura per altri 5 minuti. 
  • Spegnere il fuoco, unire la crescenza, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto per 3 minuti. Servire in tavola il risotto, irrorandolo con un filo d'olio. 
                               Grazie a Speedy70 e buon appetito a tutti!

  

14 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Elis,
      buono, semplice e leggero, un risottino da tenere presente!:-)

      Elimina
  2. Un risottino semplice ma da leccarsi i baffi :)

    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Adenina,
      un piatto ottimo proprio grazie ai pochi componemti essenziali e alla semplicità dell'esecuzione, garanzia di risultato sicuro!:-)

      Elimina
  3. Ottimo! Le ricette di Simona sono una garanzia e tu sei stata all'altezza. Brava!
    Baci.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Marina,
      mi fa piacere adottare le proposte delle amiche blogger, una risorsa preziosa per variare il menu!
      Abbraccioni a te e al Piccolo Chef

      Elimina
  4. La cara Speedy la seguo anche io ed è un vulcano inarrestabile di idee sfiziose! Complimenti ad entrambe quindi per questa ottima ricetta, bella cremosa data la presenza della crescenza :) Ho fatto anche la rima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Luna,
      la tua vena poetica arricchisce i piatti di un nuovo sapore, in rima c'è più gusto!:-D

      Elimina
  5. Grazie a te tesoro di aver provato questo risotto, sono felice sia piaciuto alla tua famiglia!! Ti abbraccio||||

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merito delle tue ricette , sempre ben descritte e ricche di idee, tanto più apprezzabili quanto più semplici: questo risottino ne è un valido esempio:-)

      Elimina
  6. Direi che è da provare subito!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariella,
      con queste serate fresche un risottino ci sta proprio bene!:-)

      Elimina
  7. Deve essere buonissimo, da provare, anche se da noi addio basilico...ormai qui ingiallisce presto ma nei negozi lo si trova sempre fresco. Io lo faccio, medesimo procedimento della tua ricetta ma metto il timo e alla fine il taleggio! Un abbraccio e.. sto studiando il menu per le parole di contorno, ne avevo di belle e non le trovo più caspita dove le avrò messe? Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cao Elfa,
      penso che la tua variante sia altrettanto delicata e profumata come quella di speedy, la proverò alla prima occasione.
      Hai tutto il tempo per trovare il menu per il folletti, tranqui( come mi dicono i miei figli):-)

      Elimina