gioco con invito

mercoledì 15 giugno 2016

A cena con il Folletto Lampur


http://francobattaglia.blogspot.it/2016/06/a-cena-con.html
Privilegio o ingrato destino? Ecco l'interrogativo che mi porrei se dovessi convivere con un Folletto, come accade a Franco,
                                           autore del blog POSTODIBLOGGO
Lampur è il suo alter ego, volitivo e scanzonato, sempre pronto alla battuta, anche accia!
Vi darà sempre la sua versione degli accadimenti, con una certa propensione a vantarsi  mercé la sua smisurata autostima, ma in fondo si sente che l'umano e il fantasy sono legati da un patto esistenziale di profonda e irrinunciabile amicizia.
Il mio interrogativo, dunque, non ha senso, perché  quei due non si sono scelti, nooo!


http://francobattaglia.blogspot.it/
Se capitate al POSTODI BLOGGO state attenti 
prima di tutto a entrare nelle grazie di Lampur!
...troverete versi suggestivi
recensioni  cinematografiche
ma anche di eventi artistici
e pagine personali, riflessioni,
temi di attualità che stimolano l'analisi e  il confronto 
e perciò fonte di arricchimento 
anche per il lettore di passaggio.

aspettando il prossimo ospite
A cena con 
saluta  tutti e...buon appetito  sempre!

14 commenti:

  1. Mia cara fatina con un menù del genere divento un folletto e mi invito a pranzo anch'io :)
    Carbonara e arrosticini arrivo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lampur ti farebbe spazio, in fondo è un folletto gentiluomo, anche se un po' monello!

      Elimina
    2. Una presentazione che (ci) lusinga... ;))

      Elimina
    3. Grazie infinite,Franco
      detto da te è molto lusinghiero...confermato da Lampur equivale a un Oscar!!:-D

      Elimina
  2. ma sarò cretina? come nel titolo ho letto "foletto" ho penato: che palle parla dell'aspirapolvere... vado a prenotare la casa di cura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahh aah ahh!
      Figurati se qualcuno invita a cena l'aspirapolvere, quello è già troppo invadente quando passa dappertutto!!
      Invece di prenotare la casa di cura ( per adesso!:-D) ti consiglio di prenotare un menu per un ospite che ti ispira, senza fretta!!

      Elimina
  3. Simpatica davvero questa iniziativa, molto fantasioso il menù anche questa volta ed anche particolare il personaggio scelto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna,
      avere un folletto per casa vuol dire stare sempre in campana, ma anche divertente!:-)

      Elimina
    2. ...un folletto per casa ti cambia la vita.. te lo assicuro... ma non lava i piatti... li nasconde al massimo (e sporchi pure..)

      Elimina
  4. Attenzione al folletto pazzo ;)

    RispondiElimina
  5. Ciao Mariella,
    il suo alter ego, volente o no,lo asseconda in tutto e lui è lì,in estasi, con con la sua carbonara e gli arrosticini, che svuota l'ennesimo bicchiere!
    Beata incoscienza!!

    RispondiElimina
  6. Ora mi hai incuriosito, andiamo a trovare questo folletto!

    RispondiElimina