gioco con invito

venerdì 29 maggio 2015

Involtini con carciofi e pancetta



Tempo di carciofi, buoni e anche belli, con quei colori dal verde al violaceo, la lunga foglia dentata e tante virtù per il gusto e la salute, tanto da meritare un'Ode del grande Pablo Neruda, che in un componimento della raccolta "Odas Elementales",  l'"Ode al Carciofo", appunto, ne esalta  poeticamente le caratteristiche .
In questo periodo i carciofi sono  anche a buon prezzo e ciò ne favorisce l'utilizzo in tante ricette e tanti abbinamenti.
Uno dei più riusciti è quello con la pancetta: accanto alla frittata di carciofi e pancetta ben
figurano questi involtini realizzati con gli stessi due ingredienti.
Sulle fettine di carne di manzo leggermente salate ( sale e pepe insaporiscono già l'insaccato) disporre una sottile fetta di pancetta, stesa o arrotolata, io preferisco quest'ultima.
Pulire i carciofi, strofinandoli con un po' di limone ad evitarne l'annerimento e ridurli a spicchi ( otto o sei parti secondo le dimensioni dell'ortaggio ) e porre su ogni fettina di pancetta uno spicchio di carciofo.
Formare gli involtini arrotolando ogni fettina  di carne così farcita e fermandola con uno stuzzicadenti.
In una larga padella scaldare qualche cucchiaio di olio evo, far rosolare gl'involtini a fuoco vivo: sfumare con poco vino bianco e continuare la cottura a fuoco medio, con il coperchio, aggiustando di sale.
Gli aromi da aggiungere a questa veloce e gustosa ricetta di stagione sono quelli dell'uccelletta: qualche filetto d'aglio e poche foglie di salvia, con il loro mixer di gusto deciso e fresco.

2 commenti:

  1. Dei rotolini semplici, gustosi che fanno tanta gola ! Felice giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andreea,
      noi in famiglia amiamo i rotolini in tutti i modi!!

      Elimina