gioco con invito

martedì 3 giugno 2014

Melanzane ripiene al forno


Le melanzane  vantano diverse varietà: quelle lunghe in casa le chiamiamo canoe, per la loro forma che richiama quelle slanciate imbarcazioni. Melanzane ripiene come secondo piatto, o grigliate con qualche fogliolina di mentuccia come  contorno, si tratta sempre di ortaggi a buon mercato che si prestano a varie preparazioni
Sono ottime alla griglia, preparate nel modo indicato dall'Artusi nella ricetta n°402
Questa volta le ho riempite  e messe al forno ed ho usato una qualità per me nuova che presenta un colore viola chiaro con striature verticali.

Per il ripieno per 3 melanzane (quindi 6 canoe)
  • Tre cucchiai di olio
  • Una piccola cipolla
  • Macinato di manzo gr 150
  • la polpa tolta alle melanzane +una melanzana intera  a cubetti
  • sale e pepe 
  •  mentuccia, o origano o maggiorana, a vostra preferenza
  • un cucchiaio di parmigiano grattato
  • due cucchiai di pangrattato
      Lavare le melanzane, privarle del gambo e dividerle a metà.
      Far imbiondire la cipolla nell'olio e quindi far rosolare la carne macinata.
      Aggiungere la polpa delle melanzane svuotate + una melanzana intera a cubetti, il sale e il pepe, l'erba aromatica preferita e lasciar cuocere per circa 10'.
      Mettere il composto in un colino per far perdere il sugo in eccesso che renderebbe il ripieno pesante  e troppo molle. Conservare il liquido ricolato che, sgrassato e mescolato ad acqua e passata di pomodoro, servirà per diluire  la cottura in forno.
      Quando il ripieno sarà freddo e scolato, aggiungere un cucchiaio di parmigiano grattato e due cucchiai di pangrattato e amalgamare con cura.
      Ripartire e il ripieno così ottenuto tra le barchette di melanzane precedentemente preparate  e leggermente salate all'interno.
      Cospargere la superficie delle canoe  con poco pomodoro passato e una spolverata di pecorino.
      In una pirofila con un velo d'olio sul fondo adagiare le melanzane e versare parte del fondo di cottura precedentemente recuperato, misto ad acqua e pomodoro.
      Infornare a 200 gradi per circa un'ora o secondo la resa del vostro forno.
      Con lo stesso ripieno, apportando poche semplici varianti, è possibile preparare una gustosa torta salata:
      • aggiungere un uovo
      • eliminare il pecorino
      • cospargere la superficie con parmigiano e pangrattato per gratinare
      ...e poi buona melanzana a tutti!!

      3 commenti:

      1. Perfetto, domani mi metterò alla prova, Marilena.

        Grazie e bacio.

        RispondiElimina
      2. Le melanzane grigliate sono uno spettacolo! Ma riempite anche con il macinato ...che dire...strepitose!

        RispondiElimina